5 0
array(4) { [0]=> array(4) { ["id"]=> string(2) "34" ["nome"]=> string(25) "tappeti anatolici antichi" ["descrizione"]=> string(288) "

Rari e famosi tappeti annodati in Turchia alla fine del XIX secolo e nel primo decennio del secolo scorso, hanno i colori vegetali e le lane filate a mano.
Ladik, Ghiordes, Panderman, Melas, Kirshehir, Zileh, Urgup, Usak, Antalia, Bergama, Konia, Kula, Mudjur.

" ["url"]=> string(25) "tappeti-anatolici-antichi" } [1]=> array(4) { ["id"]=> string(2) "36" ["nome"]=> string(22) "tappeti cinesi antichi" ["descrizione"]=> string(540) "

In questa categoria inseriamo i tappeti Pechino antichi annodati alla fine del XIX secolo; sono decorati in campo aperto e sfoggiano la classica simbologia cinese con motivi a draghi, serpenti, farfalle e fiori, più raramente adottano simboli più arcaici come giare, vasi. Il nodo utilizzato è quello asimmetrico di origine persiana e le lane sono seriche e luminose.
I tappeti Nixia e Huì, enclavi mussulmane in Cina ed i Khotan, sono annodati nella parte più occidentale dell'impero.

" ["url"]=> string(22) "tappeti-cinesi-antichi" } [2]=> array(4) { ["id"]=> string(2) "37" ["nome"]=> string(26) "tappeti turcomanni antichi" ["descrizione"]=> string(342) "

Non si conosce quale popolazione sia stata la prima a sviluppare l’arte di tessere un tappeto, anche se si ritiene che i Turkmeni siano stati tra i primi a perfezionare questa tecnica e portarla ad un livello insuperato di maestria fino a renderla arte visiva e simbolica.
Salor, Yomuth, Tekke, Ersari, Beshir.

" ["url"]=> string(26) "tappeti-turcomanni-antichi" } [3]=> array(4) { ["id"]=> string(2) "39" ["nome"]=> string(34) "tappeti agra antichi e antica asia" ["descrizione"]=> string(1295) "

Prestigiose manifatture del passato (XIX secolo).
In India l'arte del tappeto venne importata dalla Persia in epoca Mogul. Incentivata dai sovrani, questa arte raggiunse un eccezionale livello di perfezione e bellezza pur rimanendo un fenomeno limitato alla manifattura di corte.

Con il decadere della dinastia e, in seguito, verso la fine del XVIII secolo, i laboratori delle compagnie inglesi prevalsero e le esigenze di mercato fecero sì che i tradizionali motivi dei tappeti Agra fossero reinterpretati, per lasciare spazio a nuovi disegni. Ad ogni modo, la qualità eccezionale dell'annodato, la bellezza dei colori e la bravura dei maestri rimasero. Trama ed ordito dei tappeti Agra sono in cotone robusto e le lane provenienti dalle pecore allevate nelle regioni settentrionali sono soffici e luminose. Sempre annodati in India, alla fine del XIX secolo esistono rari esemplari di tappeti antichi quasi del tutto simili ai tappeti di Sarouk ed ai Lillian, questi pezzi straordinari, bellissimi, sono più raffinati dei persiani. In questo gruppo di tappeti Agra antichi ne comprendiamo alcuni prestigiosi da collezione provenienti da altre parti dell'Asia. es. Khotan.

" ["url"]=> string(34) "tappeti-agra-antichi-e-antica-asia" } }
BUKHARA
Morandi Tappeti In stock
BUKHARA
cod. 0181
cm 357 x 533

14.000

Oltre ai tappeti persiani antichi ed ai tappeti caucasici antichi, si impongono per grande fascino e bellezza anche altri tappeti antichi, prestigiosi tappeti pregiati di diverse provenienze, provenienze orientali quali i tappeti turcomanni antichi, i tappeti cinesi antichi, i tappeti anatolici antichi provenienti dalla Turchia, gli Agra antichi, (manifatture Amritzar), i Khotan antichi, i Samarkanda antichi ed altri tappeti rari e prestigiosi quali i tappeti europei antichi.

Le caratteristiche dei tappeti antichi da collezione sono: la rarità, l'epoca ed il prestigio. Sono veri e propri capolavori che meriterebbero di essere esposti in un museo, manifatture rare annodate in pochi esemplari. In questa sezione dei tappeti antichi da collezione troverete vere e proprie opere d'arte antica, tappeti che tesaurizzeranno il vostro capitale, tappeti di nicchia riservati agli amatori, ai collezionisti o semplicemente agli appassionati di quest'arte.