1
codice: 3215
tipologia: tappeti caucasici
collezione: Tappeti caucasici vecchi e nuovi
provenienza: caucaso
dimensioni: 173 x 245 cm
caratteristiche: geometrico

€4.800 iva inclusa

Ogni tappeto del nostro sito è un pezzo unico.
Il tappeto si trova nel punto vendita di Castelvetro
Ripresa in questo tappeto la più rara e ricercata iconografia dei Kazak. Come ampiamente descritto da Erdman, in questa tipologia di Kazak le classiche stelle ad otto punte (quì di colore blu scuro) si alternano nel senso longitudinale del tappeto a medaglioni stellari simili a quelli Akstafa, gli stessi che si trovano nei tappeti Holbein e nei "mamelucchi"del '600. Solo il perfetto stato di conservazione lascia capire che si tratta di un tappeto annodato recentemente, mentre alcune abrash e la bellezza delle lane d'epoca lo rendono identico ai rarissimi Kazak b...leggi tuttoianchi a stelle.
Approfondimenti »
categoria: tappeti caucasici
I tappeti caucasici sono annodati nella regione omonima che si trova tra il Mar Nero ed il Mar Caspio; attualmente comprende l'Azerbaidjan, la Georgia, l'Armenia, il Nagorno Karabagh, la Abcazia, l'Ossezia del sud, la Cecenia e l'Ingusezia. I tappeti caucasici annodati in quest'area sono generalmente geometrici ed hanno il nodo Ghiordes detto nodo simmetrico. I più apprezzati dai collezionisti sono i tappeti antichi per la grande forza espressiva del disegno geometrico. Annodati su telaio orizzontale da popolazioni nomadi, quasi sempre hanno la trama e l'ordito in lana. I tappeti caucasici sono tra i più ricercati dai collezionisti affascinati dai disegni geometrici stilizzazioni di motivi zoomorfi e dai simboli totemici, mistici. Motivi ad aquile, uccelli mitici, pavoni, ornamenti ad esse o enigmatici Boteh, sono oggetto di studio e fonte di sempre nuove ed affascinanti scoperte.

collezione: Tappeti caucasici vecchi e nuovi
Manifatture di tappeti caucasici finemente annodati con lane filate a mano che posseggono la bellezza ed il rigore degli antichi motivi geometrici. Tappeti azeri, Daghestan, Shirvan nuovi, Derbend. I tappeti caucasici nuovi riprendono gli antichi disegni, spesso con motivi tipici di Prepedil o con disegni di origine armena o presentano rigorosi motivi romboidali. I tappeti caucasici vecchi annodati da popolazioni curde tra il 1920 e il 1950 sono annodati con lane a volte tinte con sostanze vegetali, a volte con tinte al cromo. Difficile poter generalizzare o trovare caratteristiche comuni in quanto in questo gruppo di tappeti caucasici comprendiamo varie manifatture che si sono susseguite e rinnovate più volte nel secolo scorso; l'annodatura di tipo simmetrico ed i disegni geometrici le accomunano, ma possiamo trovare trame ed orditi in lana o anche in fine cotone ritorto, in alcuni casi la rasatura è bassa in altri il nodo grossolano e la rasatura alta. In alcuni casi le trame sono inserite lasche tra le fila di nodi in altri casi sono tese e gli orditi si dispongono completamente depressi. le proposte di tappeti caucasici vecchi e nuovi sono personalmente selezionate da Fabio Morandi con una speciale attenzione alla qualità ed alla originalità del tappeto unitamente alla immancabile forza espressiva fondamento della grande qualità decorativa.

Esempio di ambientazione

tappeti caucasici ambientati

COMMENTI al tappeto STAR KAZAK

Scrivi il tuo commento »
Bellissimo esemplare, assai tipico. Da non perdere mai !!!
Pierluigi - 07-10-2010 | 11:18:28