X

Perché Acquistare un Tappeto Annodato a Mano

tappeto serapi
AUTORE:
DATA: 1 luglio, 2017
COMMENTI: 1

Un autentico tappeto annodato a mano è un tessuto manufatto artigiano, uno spazio sacro di un universo simbolico e spazio concettuale all’interno del quale abitiamo e ci muoviamo.

Il tappeto possiede una bellezza rara ed è eterno (il tappeto annodato a mano si può restaurare, quello fatto a macchina no). Il valore artistico che il tappeto possiede rimane nel tempo (indipendentemente dal valore economico che invece tende a oscillare.)

 

Perché Preferire un Tappeto Fatto a Mano

tappeto sultanabad persiano

Un tappeto fatto a mano di buona qualità offre anche diversi vantaggi tra i quali una maggiore robustezza  e durabilità, ed è in grado di respingere la polvere (i nodi sono fatti in modo tale che la polvere non può infilarsi nel tappeto).

Se curato seguendo le adeguate misure di pulizia il tappeto si mantiene in perfette condizioni per un periodo molto lungo: il lavaggio ad acqua a mano andrebbe effettuato ogni 3 o 4 anni per esempio.

 

Come Evitare i Falsi

Sapere scegliere il tappeto giusto non è semplice e vista l’ampia gamma di tappeti in commercio è bene affidarsi ad un esperto che ci guiderà nell’entusiasmante modo dell’arte dell’annodare. Molto spesso è cosi che si diventa collezionisti di tappeti antichi.

Per riconoscere un tappeto fatto a mano da un’imitazione basta ripiegarne un angolo: il tappeto fatto a mano è più soffice e malleabile rispetto a un’imitazione la cui superficie risulta più rigida a causa dall’impiego di fibre sintetiche e non naturali. Un altro segno importante per accertare l’autenticità di un tappeto è l’assenza dei nodi sul retro. Nel tappeto realizzato meccanicamente i fili del pelo invece di essere disposti in fila nel senso della larghezza, lo sono nel senso della lunghezza. Esaminando il retro di un tappeto autentico si può notare che i fili di lana avvolgono i due fili della catena che servono loro da supporto.

 

Tappeto Nuovo o Usato?

tappeto serapi

I tappeti vecchi e antichi quasi sicuramente sono stati usati in passato altrimenti si tratta di pezzi rari che se non sono stati calpestati o messi a terra, possono essere stati appesi o semplicemente non sono mai stati venduti. Anche un tappeto nuovo, annodato di recente può lo stesso essere stato messo in terra (se non usato in casa, magari per un’esposizione). Se ci si affida ad un commerciante serio però si avrà la garanzia di ricevere un tappeto pulito e fresco di lavaggio con trattamento antitarmico.

Scegliere un tappeto mai usato è possibile se si prendono in considerazione solamente i tappeti di recente manifattura.

 

Morandi Tappeti offre ai suoi clienti la possibilità di cambiare il tappeto precedentemente acquistato con uno nuovo (del valore del 50% in più) se riconsegnato in ottime condizioni.

CONDIVIDI
1 Commento
  • FrancescaP ha detto:

    Buongiorno. Avrei una domanda da porle. Il mio tappeto fatto a mano presenta delle sfumature e delle tonalità differenti, potrebbe trattarsi di un’imperfezione/difetto o semplicemente è così proprio perché realizzato a mano?
    Grazie in anticipo

Lascia un commento