Morandi Tappeti
Chiudi il menu
6
codice: 4612
tipologia: tappeti caucasici
collezione: Tappeti caucasici antichi : Shirvan
provenienza: caucaso
dimensioni: 122 x 195 cm
caratteristiche: floreale stilizzato

€12.000 iva inclusa

Il tappeto si trova nel punto vendita di Castelvetro
Splendido esemplare di Alpan Kuba datato 1321 dell'egira ( correggo: 1331), il tappeto dalla bellissima iconografia propone tre medaglioni e una miriade di motivi in campo aperto colore avorio. Tra questi motivi spiccano influenze Karagashli. Di bellezza ed eleganza unica sono le bordure secondarie che incorniciano quella principale dai classici motivi a foglia dentellata e diapason.
Approfondimenti »
categoria: tappeti caucasici
I tappeti caucasici sono annodati nella regione omonima che si trova tra il Mar Nero ed il Mar Caspio; attualmente comprende l'Azerbaidjan, la Georgia, l'Armenia, il Nagorno Karabagh, la Abcazia, l'Ossezia del sud, la Cecenia e l'Ingusezia. I tappeti annodati in quest'area sono generalmente geometrici ed hanno il nodo Ghiordes detto nodo simmetrico. I più apprezzati dai collezionisti sono i tappeti antichi per la grande forza espressiva del disegno geometrico. Annodati su telaio orizzontale da popolazioni nomadi, quasi sempre hanno la trama e l'ordito in lana.

collezione: Tappeti caucasici antichi : Shirvan
Caucaso centro orientale I tappeti di quest’area vengono spesso riuniti sotto il nome di Shirvan, famosi per la finezza dell’annodatura Ghiordes e per il vello rasato a pochi millimetri dal nodo, hanno iconografie strettamente legate al villaggio o città di annodatura. Tappeti Ghendjeh, Talish, Lenkoran, Mogan, Ciajli, Akstafa, Shirwan, Marasali, Bidjof, Surahani, Tachte, Kila, Baku, Kuba, Karagashli, Konakhend, Ci Ci , Prepedil, Seikhur, Zejwa, Daghestan, Derbend, Lesghi.

Gallery

fotogallery KUBA
fotogallery KUBA
fotogallery KUBA
fotogallery KUBA
fotogallery KUBA
fotogallery KUBA
fotogallery KUBA
fotogallery KUBA
fotogallery KUBA
fotogallery KUBA

COMMENTI al tappeto KUBA

Scrivi il tuo commento »
Dimenticavo: Bello ed elegante, sopratutto per il fondo chiaro, legato indubbiamente ad una atavica tradizione ormai persa.
Gino - 24-01-2012 | 14:04:16
Volevo ricordare che il decoro utilizzato in questo esemplare è una semplificazione del motivo “Harshang”. Questo motivo contempla tre elementi principali che trovano un’origine in esemplari aulici anatolici (Ushak a uccelli), caucasici (tappeti a drago), persiani safavidi. Non sempre questi elementi compaiono contemporaneamente. Sulle date non mi soffermerei più di tanto, visto che spess...leggi tuttoo sono indicate “a capocchia” o “modificate ad arte”.
Gino - 24-01-2012 | 14:01:46
Il tappeto è veramente bello, i colori dal vivo sono decisamente più appaganti.
Maurizio - 09-12-2011 | 19:57:23
Caro sig. P. Pierluigi, La ringrazio per avermi fatto notare l'errore, in effetti la scritta recita anno 1331 e non 1321corrispondenti al 1913. si è trattato di un banale errore di scrittura che correggo subito. Per quanto riguarda l'attribuzione del manufatto dell'area di Kuba al villggio di Alpan questa non è dovuta alla classica iconografia Alpan che in questo esemplare manca dell'element...leggi tuttoo maggiormente caratterizzante ma alla dislocazione geografica a nord-est di Kuba la più suscettibile alle influenze Karagashli. Posso comunque garantirLe che, viste dal vivo, le cromie del tappeto non sono affatto blande. La ringrazio per i suoi interventi sempre precisi e puntuali.
Fabio Morandi - 06-11-2011 | 01:24:57
Grato per la reciproca fiducia. Comunque è un bel Kuba con chiare influenze "Karagashli": notare i disegni a palmette e le 4 foglie biforcute.
Pierluigi - 03-11-2011 | 09:17:22
Questo non è un Alpan Kuba ma un Kuba con deliziose abrash ma con cromie assai blande, forse dovute a lavaggi imoprori. Gli Alpan Kuba hanno un'iconografia completamente diversa. La data Egira 1321 corrisponde al nostro Gregoriano 1903.
Pierluigi - 26-10-2011 | 16:51:07