Morandi Tappeti
Chiudi il menu
8
codice: 3157
tipologia: tappeti caucasici
collezione: Tappeti caucasici antichi : Shirvan
provenienza: caucaso
dimensioni: 107 x 135 cm
caratteristiche: Disegno a Boteh

€9.400 iva inclusa

Il tappeto si trova nel punto vendita di Castelvetro
Finissimo Marasali bianco datato 1331 dell'Egira corrispondente al 1913 iconograficamente rigoroso in tutti i particolari; ottimo stato di conservazione senza essere mai passato tra le mani di alcun restauratore
Approfondimenti »
categoria: tappeti caucasici
I tappeti caucasici sono annodati nella regione omonima che si trova tra il Mar Nero ed il Mar Caspio; attualmente comprende l'Azerbaidjan, la Georgia, l'Armenia, il Nagorno Karabagh, la Abcazia, l'Ossezia del sud, la Cecenia e l'Ingusezia. I tappeti annodati in quest'area sono generalmente geometrici ed hanno il nodo Ghiordes detto nodo simmetrico. I più apprezzati dai collezionisti sono i tappeti antichi per la grande forza espressiva del disegno geometrico. Annodati su telaio orizzontale da popolazioni nomadi, quasi sempre hanno la trama e l'ordito in lana.

collezione: Tappeti caucasici antichi : Shirvan
Caucaso centro orientale I tappeti di quest’area vengono spesso riuniti sotto il nome di Shirvan, famosi per la finezza dell’annodatura Ghiordes e per il vello rasato a pochi millimetri dal nodo, hanno iconografie strettamente legate al villaggio o città di annodatura. Tappeti Ghendjeh, Talish, Lenkoran, Mogan, Ciajli, Akstafa, Shirwan, Marasali, Bidjof, Surahani, Tachte, Kila, Baku, Kuba, Karagashli, Konakhend, Ci Ci , Prepedil, Seikhur, Zejwa, Daghestan, Derbend, Lesghi.

Gallery

fotogallery MARASALI
fotogallery MARASALI
fotogallery MARASALI
fotogallery MARASALI

COMMENTI al tappeto MARASALI

Scrivi il tuo commento »
come faccio a vederli se ho detto che non ci sono!!??
Nicola - 26-04-2012 | 13:37:25
Nell'autentico Caucaso si trova di tutto ed anche il suo contrario. I "pappagali" sono il frutto di pura fantasia......
Pierluigi - 03-04-2012 | 11:39:19
Credo di interpretare il pensiero di Nicola e rispondo al sig Pierluigi: Nicola non si riferisce a questo tappeto ma ai tipici Boteh Marasali vedi ad esempio art 4326. Confermo comunque che gli uccelli stilizzati ai quali viene attribuito un significato totemico vengono anche chiamati :"a pappagallo".
Fabio Morandi - 23-03-2012 | 17:10:41
Nessuno li chiama così !!! Ma poi, dove li vede questi "fantomatici" boteh ? Grazie
Pierluigi - 19-03-2012 | 16:05:23
Non esisteranno ma li chiamano così, cosa vuole farci!
Nicola - 05-11-2011 | 11:29:11
Allora diciamo che è cromaticamente "blando"e non esprime tutta l'allegria dei caucasici. Non esistono i boteh a "pappagallo" ma, casomai, trattasi di uccelli stilizzati di antico significato totemico.
Pierluigi - 25-10-2011 | 16:31:18
Oddio, che sia cromaticamente povero non mi pare. Per quanto riguarda l'attribuzione, è solo una questione di nomi, ma di solito questi tappeti vengono in effetti etichettati come Daghestan o Marasali. Io, per conto mio, ritengo entrambe le diciture improprie: non c'è il boteh "a pappagallo" dei Marasali, e, di norma, questi tappeti non hanno il rovescio nervato dei Daghestan. Io lo chiamerei s...leggi tuttoemplicemente Shirwan
Nicola - 12-10-2011 | 21:39:10
Rarissimo fondo bianco per un autentico Shirvan Marasali. Peccato sia cromaticamente povero e con cambi di colore che lo rendono meno allegro.
Pierluigi - 09-10-2011 | 17:15:08