X

Tappeti Patchwork Moderni, per uno Stile Eccentrico ed Esuberante

Patchwork di tappeti
AUTORE:
DATA: 29 giugno, 2016
COMMENTI: 3

Sulle riviste specializzate di arredamento, nella sezione dedicata esclusivamente ai tappeti, molto spesso emerge che:

Ricordo che le mie affermazioni sono quelle scritte in blu. Fabio Morandi – Moranditappeti

tappeto patchwork reloaded

“E’ normale innamorarsi di più disegni e modelli, soprattutto per quanto riguarda i tappeti orientali, ma non si è obbligati a sceglierne solo uno per arredare il salotto, la sala da pranzo o la camera da letto: con i tappeti patchwork si può avere tutti i migliori tappeti preferiti in un unico complemento d’arredo. Che sia monocromatico o multicolore, il tappeto patchwork dei sogni riempirà l’abitazione di fantasia e allegria, senza rinunciare alla classe e alla tradizione che racchiude in sé”

Vero è che sono un’ottima soluzione a basso costo, vero che ci si può sbizzarrire con i colori, ma lo stile è unico non certo si può pretendere che una composizione racchiuda in se tutte le componenti stilistiche di ogni singolo elemento che la compone.

 

Cos’è il Patchwork

Nei migliori blog sui tappeti, che trattano dei tappeti patchwork nello specifico, si scopre che:

La tecnica di “patchwork” consiste nel selezionare parti di tappeti, stoffe o tessuti  diverse e unirle insieme in un unico elemento, come se fosse un collage. Generalmente di forma rettangolare o quadrata, le parti dei diversi tappeti unite insieme sono in condizioni eccellenti e possono provenire da tappeti di stile simile o totalmente diverso, creando un puzzle di contrasti (sia per quanto riguarda i colori che i disegni riprodotti). Anche se il patchwork viene spesso ricollegato solamente alle classiche coperte americane, la tecnica potrebbe sorprendere per la sua antica storia: i primi reperti di tappeti patchwork, infatti, sono datati a 500 anni fa e sono provenienti dalla Turchia! I più famosi patchwork realizzati in questa zona provengono dall’Anatolia e in tessuto kilim, senza vello”.

Non mettiamo insieme il sacro con il profano alcuni chiarimenti si rendono necessari.

Anticamente le popolazioni nomadi che tessevano kilim, non avendo la possibilità di trasportare un grande telaio, intrecciavano in due o più parti che poi venivano cucite insieme a formare un unico splendido grande pezzo. I patchwork attuali, invece, sono veri e propri ritagli, resti, o scarti  di tappeto o kilim cuciti insieme; possono essere cuciti nello stato in cui si trovano o decolorati e ricolorati, rasati ad effetto consunto o con tutto il vello, saranno Ptchwork di kilim e p. di tappeti o patchwork reloaded.

 

I materiali utilizzati per i Tappeti Patchwork

Per quanto riguarda i materiali utilizzati per l’annodatura dei tappeti patchwork, si scopre che:

“Gli autentici tappeti patchwork moderni sono realizzati a mano e sono al 100%  annodati utilizzando lana della migliore qualità (in quanto le parti di tappeto utilizzate per la sua creazione sono anch’esse in lana) e colorata con tinture vegetali, secondo ricette antiche di millenni. La lana e le tinture vegetali garantiscono la massima impermeabilità e non infiammabilità dei tessuti, per cui, se mantenuto nelle migliori condizioni con una corretta pulizia, il tappeto manterrà la sua bellezza per lunghissimo tempo (giustificandone il costo)”

tappeto patchwork turchia

 Differenti tipi di Patchwork

Si giunge alla conclusione, navigando in Internet, che molti pensano che

“Il tappeto patchwork possa essere di un solo tipo. Tuttavia, esistono 2 principali categorie di patchwork moderni:

  • Monocromatico: i tappeti patchwork monocromatici sono costituiti da frammenti di tappeti dello stesso colore (come per esempio il blu), ma di diverse tonalità e stili;
  • Multicolore: i tappeti patchwork di questa categoria sono caratterizzati da differenti colori e stili.

I tappeti patchwork monocromatici moderni sono l’ideale per stanze dall’arredamento minimalista e contemporaneo, in particolare per le sale da pranzo e i salotti in tonalità di grigio e bianco, completando lo stile ricercato dell’ambiente.

I patchwork multicolore moderni, invece, a causa della loro natura giocosa e la loro anima fantasiosa, sono perfetti per le stanze dei giochi dei bambini o le sale da biliardo, creando un’atmosfera carica di calore e allegria”.

La distinzione in monocromatico o multicolore non è corretta.

Si distinguono i Patchwork reloaded, quindi ricolorati, generalmente tutti i pezzi vengono ritinti dello stesso colore.Raramente troviamo Patchwork reloaded quindi ricolorati  con molti colori  effetto arlecchino) mentre molto più carini sono i Patchwork reloaded ricolorati con lo stesso colore ma di tonalidifferenti. o i Patchwork non decolorati quindi variopinti con i colori originaliSi distinguono poi i P. di kilim o i P di tappeto o i P. di tessuto ecc ecc.

CONDIVIDI
3 Commenti

Lascia un commento