codice: 9165
tipologia: Tappeti di Design d'arte
collezione: Giorgio Palù
provenienza: india
dimensioni: 185 x 277 cm
colore: Bianco    Nero   
caratteristiche: A disegno moderno

€5.850 iva inclusa

Ogni tappeto del nostro sito è un pezzo unico.
Il tappeto si trova nel punto vendita di da verificare
Giorgio non è un vulcanico produttore di opere d'arte ma un vero e proprio fluido di materia in costante movimento. Per capire ciò che scaturisce dal suo animo dobbiamo dimenticarci del suo successo personale, dimenticarci del talentuoso architetto e leggere la sofferenza data dalla passione frustrata in continuazione dai limiti dettati dalla fisica della materia; perennemente insoddisfatto ricerca ispirazione all'interno del magma primordiale del suo animo, fruga, muove e impasta. Per capire qual' è la sua forma vuole che essa stessa gli suggerisca la composizione ad unità dell'opera. Tut...leggi tuttota la produzione artistica di Palù parrebbe così volta all'introspezione ma così non è. Giorgio, dalle superfici cromate dei suoi acciai, si spia, si guarda in modo voyeuristico per trovare se stesso e proiettarsi, prezioso, sotto forma di installazione. Quella di Palù è una forma di raffinatissimo narcisismo nascosto dietro una pacata riservatezza che lo ha portato fino ad oggi a plasmare sculture nelle quali il quantum estetico si vede in modo riflesso, si legge discretamente tra le pieghe e scaturisce dalle rifrazioni di luce che la materia trattata offre. Sapere che Giorgio è contemporaneamente fabbro, carpentiere, antiquario, falegname e chimico ci dovrebbe suggerire che dalla materia ottiene ciò che vuole ma la verità è un'altra, la materia gli dona il grande privilegio di poter indagare in continuazione e ammirare la bellezza nell'atto della crescita. Palù vero e proprio padre delle opere è un genitore esigente, rigoroso, pignolo; periodicamente vorrebbe rieducarle e migliorarle, ritoccarne un riflesso per far sì che meglio si propongano agli occhi dei posteri. Come un vero padre padrone di un tempo, anche se orgoglioso del proprio impasto, non si bea del successo delle creature ma ne gode dell'apporto che queste danno all'arte. Le sue creature.. materia parlante! Non sono essenza ma sostanza, sono parte e principio immutabile, sono elemento ineliminabile, forgiate e dissolte dal fuoco o proiettate nella luce come pensieri flottanti esprimono la perfezione della natura.
Approfondimenti »
categoria: Tappeti di Design d'arte
I Tappeti di design, tappeti d'arte, sono manufatti moderni creati da artisti, architetti e designer italiani, sono frutto di un progetto finalizzato alla creazione di “opere d'arte tappeto annodato” e tappeto di design. Partendo dall'opera primaria realizzata ad olio su tela, in tecnica mista o altro, Artetotale Morandi realizza tappeti con le più antiche tecniche dell'annodatura manuale. La trama e l'ordito sono in cotone, il nodo persiano, il vello in lana e seta.

collezione: Giorgio Palù
In un continuo parallelo tra il forgiarsi della materia e il formarsi della conoscenza. Nelle installazioni in cemento raffiguranti i magmi primordiali forgiati dal fuoco è la materia che si compone, si forma e colora ad esprimere la sofferenza della creazione. Mentre la bellezza e l'armonia delle sue opere ci colpiscono in modo immediato e profondo fin dal primo sguardo, la genesi dei fattori-eventi che ne hanno stimolato la creazione in forme rigorose, pulite ed essenziali, ci viene raccontata attraverso le lacerazioni della materia, le estroflessioni, le suture. La sofferenza viene rappresentata nelle opere di Giorgio come nella tragedia greca, in lui la passione progettuale frustrata dai limiti della fisica della materia è vera sofferenza, tragedia che è alla base del processo generatore dell'opera d'arte. Come sottolinea Aristotele nella Poetica “la tragedia è una catarsi che conduce l’uomo «dalla non conoscenza alla conoscenza»”. Le divisioni, le frammentazioni, gli inequilibri che affrontano i temi del male, del dolore e della paura, testimoniano il processo di creazione artistico - dolore conoscenza bellezza. Anche Nietzche ne “La Nascita della Tragedia”, ci ricorda che il dolore è la cosa più importante della vita per l’uomo, la sofferenza è per la nascita della vera bellezza. Come ho già evidenziato nelle opere presentate alla mostra “Substantia”, quella di Palù, è una forma di raffinatissimo narcisismo che affonda le radici nell'humus della cultura architetturale, è sapere puro che lo ha portato a plasmare sculture nelle quali il quantum estetico si legge tra le pieghe, scaturisce dalle rifrazioni di luce della materia trattata e si impone.

Esempio di ambientazione

Tappeti di Design d'arte ambientati

COMMENTI al tappeto MAGMA

Non ci sono commenti per questo tappeto. Scrivi tu il primo!