Morandi Tappeti
Chiudi il menu
3
codice: 4618
tipologia: tappeti caucasici
collezione: Tappeti caucasici antichi : Shirvan
provenienza: caucaso
dimensioni: 117 x 158 cm
caratteristiche: floreale stilizzato

€4.480 iva inclusa

€ 6.400 tappeto in outlet
Il tappeto si trova nel punto vendita di Castelvetro
Gli ampi motivi a foglia con il dettaglio del drago sono disposti in una struttura mossa ritmicamente, la classica bordura Seikhur detta " cane che corre" fa di questo splendido esemplare un classico dalla manifattura Seikhur. L' effetto di chiaro scuro tradizionale del disegno dei fiori è un influsso della cultura francese e della moda dell' epoca per i tappeti savonerie.
Approfondimenti »
categoria: tappeti caucasici
I tappeti caucasici sono annodati nella regione omonima che si trova tra il Mar Nero ed il Mar Caspio; attualmente comprende l'Azerbaidjan, la Georgia, l'Armenia, il Nagorno Karabagh, la Abcazia, l'Ossezia del sud, la Cecenia e l'Ingusezia. I tappeti annodati in quest'area sono generalmente geometrici ed hanno il nodo Ghiordes detto nodo simmetrico. I più apprezzati dai collezionisti sono i tappeti antichi per la grande forza espressiva del disegno geometrico. Annodati su telaio orizzontale da popolazioni nomadi, quasi sempre hanno la trama e l'ordito in lana.

collezione: Tappeti caucasici antichi : Shirvan
Caucaso centro orientale I tappeti di quest’area vengono spesso riuniti sotto il nome di Shirvan, famosi per la finezza dell’annodatura Ghiordes e per il vello rasato a pochi millimetri dal nodo, hanno iconografie strettamente legate al villaggio o città di annodatura. Tappeti Ghendjeh, Talish, Lenkoran, Mogan, Ciajli, Akstafa, Shirwan, Marasali, Bidjof, Surahani, Tachte, Kila, Baku, Kuba, Karagashli, Konakhend, Ci Ci , Prepedil, Seikhur, Zejwa, Daghestan, Derbend, Lesghi.

COMMENTI al tappeto SEIKHUR

Scrivi il tuo commento »
Esemplare certamente intrigante. Volevo solo aggiungere che questo genere di cornice a "can corrente" è definita anche in modo più specifico "bordo georgiano". Saluti.
Gino - 23-01-2012 | 19:49:44
Vorrei aggiungere al mio precedente commento che questo Kuba Zeykhur è straordinariamente simile a quello (datato 1299=1882) pubblicato sul libro di Doris Eder, 1^ Ediz. Sonzogno ottobre 1989. Vedere figura 387 pag.328. Ma questo Suo esemplare è più interessante. Complimenti !
Pierluigi - 16-11-2011 | 08:52:03
Kuba Zeykhur di rarissima iconorgafia con chiare influenze Karabagh che lo rendono quasi unico nel suo genere. Splendide asimmetrie che inondano tutto il campo marrone scuro: la terra che fornisce vita ad una straripante vegetazione fantastica. Interessante cambio di disegno nella parte inferiore del tappeto con due rose Karabagh. Eccitante e assai datato. Mai visto un Kuba Zeykhur di tanta bellez...leggi tuttoza ed originalità.
Pierluigi - 15-11-2011 | 16:05:01