codice: 3944
tipologia: tappeti persiani
collezione: tappeti persiani nuovi
provenienza: iran
dimensioni: 107 x 152 cm
colore: Giallo   
caratteristiche: senza medaglione centrale

€900 iva inclusa

Ogni tappeto del nostro sito è un pezzo unico.
Il tappeto si trova nel punto vendita di Castelvetro
La qualità più fine dei Gabbeh.
Approfondimenti »
categoria: tappeti persiani
Il tappeto persiano è il tappeto per antonomasia, il più conosciuto ed apprezzato tra tutti i tappeti annodati a mano. Sebbene la Persia sia la parte più meridionale dell'IRAN, precisamente il Fahrs, la parte che si affaccia sullo Shaṭṭ al-ʿArab, con tappeti persiani per estensione si intendono tutti i tappeti Iraniani.Classifichiamo i tappeti persiani in base all'epoca di annodatura: tappeti persiani antichi, vecchi, nuovi, moderni; generalmente prendono il nome dalla città od area di annodatura per cui possiamo dividerli per le zone di provenienza: Azerbaijan iraniano: Tabriz, Heriz, Karadjeh,Meshkin, Sarab, Ardebil. Iran Settentrionale: Teheran, Kelardasht, Semnam. Iran Occidentale: Sarouk, Sultanabad , Lillian, Mahal, Mushkabad, Ferahan,Mishan, Josan, Serabend, Senneh,Bidjar, Bakhtiari, Malayer, Amadan. Questi sono ulteriormente divisi in: tappeti annodati sull'altopiano del Ferahan, tappetiKurdi e di area kurda , tappeti di area Bakhtiari, tappeti di area Hamadan Iran Centrale: Kashan, Isfahan. Iran Meridionale: Kirman, Shiraz ed i tappeti annodati dalle popolazioni Kaskai, Afshari, Kamseh. Iran Orientale e Khorassan: Meshed (Mashad), Dorosh, Birjand, Muskabad Ci sono anche altri modi per classificare i tappeti persiani. In base alla popolazione che li annoda distinguiamo: i tappeti persiani curdi, quelli delle popolazioni seminomadi o ex nomadi come gli Afshari, i Khamseh, i Qashqai e i tappeti della grande famiglia Bakhtiari. Possiamo inoltre riconoscere la struttura del disegno deltappeto distinguendo: tappeti a preghiera dove più o meno stilizzata è presente la Mihrab, tappeti ad albero della vita che rappresenta l'axis mundi, tappeti figurati, tappeti persiani a medaglione centrale o a disegno modulare infinito , i famosi tappeti persiani con il "disegno caccia" e i tappeti a disegno Moharramat.

collezione: tappeti persiani nuovi
Sono tappeti persiani nuovi i tappeti annodati dalla fine della Seconda guerra mondiale fino ai nostri giorni. Bisogna però fare una importantissima distinzione tra i tappeti nuovi annodati fino alla rivoluzione islamica del 1979 ed i tappeti annodati dopo tale data. Pre-rivoluzione (1945-1979) La caratteristica comune di questi pezzi è la ricerca della definizione del particolare realizzata con lo studio minuzioso del disegno, l'accostamento di infinite sfumature di colore. Questi tappeti persiani nuovi prendono il nome dai luoghi di produzione, sono anche i più conosciuti: Isfahan, Nain, Goom, Kirman, Kashan, Tabriz. Godono di una grande densità dell'annodatura, le trame battute con il pettinino di ferro, le tinte al cromo, caratterizzano questi raffinatissimi esemplari. Scrupolosamente rispettosi delle antiche tecniche ci seducono con una straordinaria morbidezza. Post rivoluzione islamica (1979- in poi) Da questa data in poi, anno dell'insediamento della Repubblica Islamica, i tappeti adottano disegni tradizionali ma una qualità discutibile a favore di prezzi progressivamente decrescenti. Di questo periodo, proponiamo solo pezzi che per alcune caratteristiche particolari si differenziano dalla massa dei tappeti annodati. Ricordo i nostri tappeti Kaskai, i Kaskuli annodati nel Fahrs iraniano con lane filate a mano e colori vegetali. Tappeto per tappeto, esemplare per esemplare vi verranno descritte la qualità, gli anni dell'annodatura, le tecniche.

Gallery

fotogallery LORI GABBEH
fotogallery LORI GABBEH
fotogallery LORI GABBEH
fotogallery LORI GABBEH
fotogallery LORI GABBEH

COMMENTI al tappeto LORI GABBEH

Non ci sono commenti per questo tappeto. Scrivi tu il primo!