Morandi Tappeti
Chiudi il menu
codice: 7823
tipologia: tappeti caucasici
collezione: Tappeti caucasici antichi: Karabagh
provenienza: caucaso
dimensioni: 125 x 280 cm
caratteristiche: geometrico

€1.400 iva inclusa

Il tappeto si trova nel punto vendita di Castelvetro
Tappeto caucasico kurdo, l'area di annodatura è il Caucaso meridionale confinante con l'Iran, l'epoca di annodatura è tra il 1905 ed il 1920. Manufatto nomade annodato su telaio orizzontale da popolazione non stanziale, in questo contesto la leggera stortura del tappeto è fisiologica. Lo stato di conservazione del tappeto è ottimo.
Approfondimenti »
categoria: tappeti caucasici
I tappeti caucasici sono annodati nella regione omonima che si trova tra il Mar Nero ed il Mar Caspio; attualmente comprende l'Azerbaidjan, la Georgia, l'Armenia, il Nagorno Karabagh, la Abcazia, l'Ossezia del sud, la Cecenia e l'Ingusezia. I tappeti annodati in quest'area sono generalmente geometrici ed hanno il nodo Ghiordes detto nodo simmetrico. I più apprezzati dai collezionisti sono i tappeti antichi per la grande forza espressiva del disegno geometrico. Annodati su telaio orizzontale da popolazioni nomadi, quasi sempre hanno la trama e l'ordito in lana.

collezione: Tappeti caucasici antichi: Karabagh
Caucaso meridionale Annodati tra la fine del XIX e l’inzio del XX secolo i Karabagh hanno risentito più di ogni altro tappeto caucasico dell’influenza occidentale. Karabagh: Ciondoresk, Celaberd, Kasim Ushag, Goradis. Inoltre: Karabagh a gol e gol con animali, Karabagh a preghiera, Karabagh a boteh, Karabagh ad herati e Karabagh a disegni modulari, Karabagh ad uccelli, Sciuscia ed altri tappeti dal disegno di ispirazione occidentale.

COMMENTI al tappeto KURDISTAN

Non ci sono commenti per questo tappeto. Scrivi tu il primo!