Morandi Tappeti
Chiudi il menu
codice: 6697
tipologia: tappeti classici
collezione: Collezione Peshawar
provenienza: pakhistan
dimensioni: 272 x 341 cm
caratteristiche: floreale

€9.000 iva inclusa

Il tappeto si trova nel punto vendita di Castelvetro
Sono indeciso se parlarvi dell'emozione che questo tappeto trasmette o se tentare di spiegare i motivi tecnici per i quali questa avviene. Vero è che le due cose sono strettamente legate tra loro, in effetti, senza queste caratteristiche che trovate elencate nella descrizione della collezione Peshawar, sarebbe impossibile realizzare un manufatto così raffinato; però questo tappeto ha qualche co...leggi tuttosa in più, un non so che di magico, una marcia in più che va al di la della perfezione tecnica e del meticoloso studio cromatico.
Approfondimenti »
categoria: tappeti classici
In questo gruppo inseriamo le collezioni di tappeti nuovi con il disegno classico solitamente floreale che non siano tappeti persiani, ai quali è dedicata una sezione a parte, ed i tappeti decorativi o stilizzati provenienti dall'Asia centrale. E' in questa parte del mondo che ormai si concentra la produzione di tappeti di nuova manifattura. Per Asia centrale intendiamo le regioni politicamente divise in questi stati: Uzbekistan, Turkmenistan, Afganistan, Pakistan, Kirghizistan, Tajikistan e India.[more] Questa è l'area geografica più instabile al mondo, i confini politici non sono quasi mai netti ed il potere non sempre è concentrato nelle mani dei governi. Prendiamo ad esempio la regione contesa tra Packistan, India e Cina; quest'area è denominata Daria dai pachistani, Kascemir dagli indiani ed è considerata provincia del Xinjan meridionale dai cinesi. Mi piacerebbe dare a tutti gli appassionati che mi seguono uno strumento conoscitivo che li mettesse in grado di capire le differenze che sussistono tra le diverse produzioni e qualità; purtroppo questo non è possibile in quanto le denominazioni date a questi pezzi non seguono più uno schema preciso; talvolta il tappeto prende il nome dal disegno, talaltra dalla qualità delle lane o dalla nazione di provenienza. Esiste inoltre un'innumerevole combinazione di caratteristiche qualitative che vanno dal tappeto realizzato in modo grossolano con nodo semplice e lane misto-sintetiche filate dall'industria, fino al pezzo unico finemente annodato con lane filate a mano e tinte vegetali dal disegno affascinante. Vista questa situazione è utile specificare nei particolari le caratteristiche sottese alla denominazione delle qualità proposte.

collezione: Collezione Peshawar
Rara e fine manifattura diretta dai migliori Ustha pachistani che hanno rielaborato classici motivi indiani e persiani rendendoli piacevolmente adatti a soddifare le nuove tendenze stilistiche. Strizzando l’occhio al passato nei motivi decorativi, ripetono meticolosamente tutte le fasi della antica lavorazione con scrupolosa attenzione fin nel dettaglio all’apparenza insignificante. Lane filate a mano lavate con sapone senza uso di detersivi, mordenziatura secondo le antiche tradizioni, tintura con colori vegetali, finissima annodatura tra 3500 e 5000 nodi Ghiordes ogni dmq, 20/20, ordito in fili sottili di robusto cotone ritorto. Le trame passano alternativamente ogni fila di nodi 2 o 3 volte; quando passano due volte sono una lasca ed una tesa, quando passano tre volte due tese ed una lasca.

Gallery

fotogallery PESHAWAR
fotogallery PESHAWAR
fotogallery PESHAWAR
fotogallery PESHAWAR

COMMENTI al tappeto PESHAWAR

Non ci sono commenti per questo tappeto. Scrivi tu il primo!