Morandi Tappeti
Chiudi il menu
2
codice: 6673
tipologia: tappeti caucasici
collezione: Tappeti caucasici antichi : Shirvan
provenienza: caucaso
dimensioni: 107 x 147 cm

€15.600 iva inclusa

Il tappeto si trova nel punto vendita di Castelvetro
Attenzione a questo tappeto. Semplicissimo piccolo tappeto annodato nell'area di Kuba,  Caucaso nord orientale. Non è necessario strafare per creare un capolavoro, basta essere semplici e puliti, usare materiali eccezionali come queste lane luminose, tingerle con estratti da sostanze vegetali, non essere banali nella scelta delle sfumature cromatiche, accostare i colori in modo arm...leggi tuttoonico, eseguire pazientemente la finissima annodatura dettata da millenni di tradizione e lasciar passare cento anni senza danneggiare minimamente il tappeto ed il gioco è fatto.
A parte gli scherzi la bellezza di questo Cici risiede nella semplicità esecutiva, nella naturalezza e pulizia che traspare dall'equilibro grafico e cromatico. Il tappeto ispira serenità d'animo equilibrio e pace, armonia con la natura; Osservandolo non si avvertono le ore passate curvi sul telaio orizzontale ma si percepisce la gioia e la serenità di una vita semplice fatta di poche cose essenziali.
Approfondimenti »
categoria: tappeti caucasici
I tappeti caucasici sono annodati nella regione omonima che si trova tra il Mar Nero ed il Mar Caspio; attualmente comprende l'Azerbaidjan, la Georgia, l'Armenia, il Nagorno Karabagh, la Abcazia, l'Ossezia del sud, la Cecenia e l'Ingusezia. I tappeti annodati in quest'area sono generalmente geometrici ed hanno il nodo Ghiordes detto nodo simmetrico. I più apprezzati dai collezionisti sono i tappeti antichi per la grande forza espressiva del disegno geometrico. Annodati su telaio orizzontale da popolazioni nomadi, quasi sempre hanno la trama e l'ordito in lana.

collezione: Tappeti caucasici antichi : Shirvan
Caucaso centro orientale I tappeti di quest’area vengono spesso riuniti sotto il nome di Shirvan, famosi per la finezza dell’annodatura Ghiordes e per il vello rasato a pochi millimetri dal nodo, hanno iconografie strettamente legate al villaggio o città di annodatura. Tappeti Ghendjeh, Talish, Lenkoran, Mogan, Ciajli, Akstafa, Shirwan, Marasali, Bidjof, Surahani, Tachte, Kila, Baku, Kuba, Karagashli, Konakhend, Ci Ci , Prepedil, Seikhur, Zejwa, Daghestan, Derbend, Lesghi.

Gallery

fotogallery CI CI
fotogallery CI CI
fotogallery CI CI
fotogallery CI CI
fotogallery CI CI
fotogallery CI CI
fotogallery CI CI

COMMENTI al tappeto CI CI

Scrivi il tuo commento »
Condivido il commento della Sig.ra Giulia Sofia....pensare che viene volgarmente definita arte d uso....come se l utilizzo e la quotidianità ne sminuissero la bellezza, l originalità o, meglio ancora, l unicità.Piccolo,ma solo per dimensioni, capolavoro!
Domenico - 05-08-2016 | 13:00:47
Complimenti al dott. Morandi per aver aggiunto alla sua vetrina un pezzo bellissimo ed insolito quindi, straordinario. Mi permetto di rilevare che l esemplare di Sirtchichi in esame presenta evidenti differenze nel percorso dell annodatura dei medachyl pertanto, è prevedibile che possa essere stato annodato in vari momenti o in diverse sedi durante gli spostamenti del nomade annodatore. Spero che...leggi tutto la bellezza di questo esemplare non faccia mai dimenticare l evidente durissimo lavoro al telaio orizzontale, solo così, il fortunato collezionista, potrà anche affezionarsi a questo piccolo gioiello.
Giulia Sofia - 05-04-2016 | 22:14:44