X

Un Tappeto per Ogni Stile: come Scegliere il Tappeto in base all’Arredamento Generale della Casa

hamadan
AUTORE:
DATA: 15 luglio, 2016
COMMENTI: 2

Sulle riviste di design e architettura di interni, quando si tratta di scegliere i tappeti per la propria abitazione, ci si imbatte nella seguente affermazione:

“Ogni tappeto presente in casa costituisce uno spazio sacro, un arredamento prezioso e inimitabile che completa il generale stile da noi scelto per la nostra abitazione: accostato a un particolare mobile può, infatti, trasformare un ambiente anonimo in un luogo caldo e vivo.  Per questo motivo, la scelta del tappeto deve avvenire alla luce del clima generale che vogliamo conferire al nostro appartamento, alla nostra villa, o, semplicemente, ad una particolare stanza, e non può essere assolutamente sottovalutato”

 

Non so chi abbia ripreso alcune mie affermazioni esprimendole in questo modo, comunque la mia definizione di tappeto è la seguente:”

Il tappeto è uno speciale tessuto manufatto artigiano concepito come spazio sacro di un universo simbolico ed è generalmente destinato all’arredamento.

i concetti espressi sono corretti. I miei commenti sempre scritti in blu sono alla fine.

 

Per uno Stile Moderno

Confrontandosi con gli esperti del settore, se la propria casa è arredata secondo uno stile moderno, si giunge alla conclusione che:

I mobili dal design moderno, squadrato, dai colori come il grigio, il bianco e il beige, vengono valorizzati da tappeti moderni e contemporanei dalla stessa tinta della Collezione Reloaded: i tappeti di questa collezione nelle classiche tonalità tortora, infatti, conferiscono un senso di continuità che renderà la stanza un luogo completo, bilanciato e armonico dal pavimento al soffitto. Per coloro che invece vogliono far risaltare principalmente il proprio tessuto manufatto artigiano, la scelta può cadere su colori più accesi come il rosso porpora della Collezione Tibet, che impreziosiranno qualsiasi ambiente in cui verranno collocati”

tappeto collezione tibet

Per uno Stile Classico

Se, invece, lo stile prevalente nell’abitazione è uno stile “classico”, curiosando sui blog emerge che:

“I mobili che sono realizzati prevalentemente in legno naturale sono perfetti con un tappeto persiano antico Sarouk, nelle tonalità rosa salmone con bordura blu: perfetto per la zona relax del soggiorno, un tappeto grande come il Sarouk renderà intima, calda e accogliente la stanza grazie ai propri colori accesi. Se il vostro salotto o la vostra camera da letto è spaziosa, il tappeto persiano ideale con cui arredarla deve essere di grandi dimensioni, in modo che domini incontrastato l’intera scena”

 

Per uno Stile Montano

Se si vuole arredare la casa in montagna o l’appartamento in stile montano, come se fosse una baita sperduta tra i monti, dai forum in interne o nelle newsletter delle riviste di settore si arriva alla conclusione che:

il tappeto giusto per questi ambienti è il Peshawar, direttamente dal Pakhistan. Elegante, ma, allo stesso tempo, retrò, è perfetto per gli ambienti in cui domina il legno massello tipico delle case di montagna, in quanto crea una geometria perfetta tra trama e arredamento. Allo stesso modo, gli Hyderabad offrono un’ottima soluzione per impreziosire ambienti intimi come la camera da letto, rendendola perfetta anche nelle giornate più fredde e nevose”

tappeto classico peshawar

Per uno Stile Lussuoso

Per concludere, se si possiede un appartamento, una villa o una villetta dallo stile sontuoso, gli esperti di interni suggerisco che:

“Anche le abitazioni lussuose hanno necessità di essere ugualmente impreziosite con un tappeto adeguato. I grandi loft dal design ricercato ed elaborato sono l’ideale per ospitare tappeti persiani antichi di grandi dimensioni, in grado di aumentarne la luminosità complessiva. Il Tabriz, in questo senso, è il tappeto perfetto se accostato a un pianoforte a coda, o posizionato sotto una tavola da pranzo in cristallo: i suoi colori vivi e perfettamente conservati saranno i protagonisti della scena. Un’altra possibilità, potrebbe essere il Kum, la cui trama annodata a motivi floreali geometrici sarà come una cascata di fuoco al centro dello spazio abitativo”

L’articolo sembra scritto negli anni ’60, anche se i tappeti Reloaded non c’erano ancora. Oggi i concetti di stile assumono nuove sfumature, le contaminazioni sono sempre più frequenti e possiamo godere di splendidi contrasti che esaltano le specificità delle opere d’arredo. In questi contesti l’imprinting dell’arredatore è fondamentale, per questo l’empatia tra chi si occupa dell’arredo e chi abiterà la casa dovrebbe essere totale. 

Nuove Tendenze di Stile

Nell’arredare un salotto, una cucina o una camera da letto non siamo solo noi a decidere lo stile che daremo alla casa, ma anche oggetti d’arredo come i tappeti moderni giocano un ruolo importante nella creazione dello stile stesso, valorizzando altri arredi presenti o portando sfumature nuove all’atmosfera già presente. Per questo oltre ad aver elencato gli stili principali che molto spesso ricerchiamo è bene ricordare di non limitarsi a regole generali ma lasciarsi guidare da un buon gusto estetico e dalle sensazioni che lo spazio, le forme, i colori e le luci intorno a noi suggeriscono.

 

Contemporaneo e Ecofriendly

I tappeti per salotto moderni si associano immediatamente ad uno stile contemporaneo caratterizzato da toni leggeri e sfumature delicate, associate a forme e linee pulite ed essenziali. I colori, tipicamente freddi, virano dal grigio in tutte le sue gradazioni, fino al beige e l’azzurro e sono accompagnati da disegni astratti o geometrici. Spesso vi sono richiami a materiali come il legno o il marmo. I richiami alla natura si fanno però sempre più attraenti tanto da aver creato una tendenza di stile ecofriendly: tappeti grandi in materiali naturali e decorazioni floreali o che richiamano la terra sono allora un must per ambienti eco-chic luminosi.

Stile Artistico

L’arte astratta non deve rimanere confinata in cornici appese al muro ma può allargarsi fino al pavimento per dare un tocco di originalità e di personalità all’arredamento e rendere la casa davvero unica. Trama e ordito diventano una tela su cui dipingere: ecco come nascono i tappeti d’autore, creazioni di rug star e designer del tappeto, o semplicemente artisti e maestri dell’arte dell’annodatura a mano. Perché allora non scegliere pezzi davvero unici e grintosi e mescolare colori e forme, antico e moderno nello spazio di una casa per raccontare chi siamo.

Di alta qualità grazie all’uso di morbide e selezionate lane questo manufatto della collezione Tibet si inserisce splendidamente in molte situazioni d’arredo nonostante l’apparenza così vivace e dal forte impatto visivo. Può essere semplicemente “classificato” tra i tappeti per salotto moderni oppure squisitamente abbinato con mobili di alto antiquariato. A renderlo ancora più unico il particolare formato pardeh dei tappeti da 150/200 e 210/270 centimetri.

 

Vintage o Minimal?

Lo stile vintage e retrò negli ultimi anni ha contribuito a unire design contemporaneo e oggetti classici, mentre un altro trend molto popolare è quello dell’arredamento minimal. Scegliere l’essenziale senza rinunciare al valore estetico degli oggetti davvero necessari. Tinte unite e colori sobri contribuiscono a ingrandire lo spazio intorno a noi.

Il raffinato lilla di questo tappeto è perfetto per dare colore ad un salotto o una camera da letto moderni. Si tratta di uno stupendo esempio di contemporaneo della collezione Bhadohi, di impatto notevole e di un’eleganza esclusiva. Adatto a chi vuole dare forte personalità all’arredamento, sa osare ed è consapevole della propria distinzione. Una foto non rende giustizia: meglio ammirarlo nel nostro punto vendita a Crema. Tutti i tappeti della collezione Bhadohi di Morandi Tappeti sono disegnati dagli artisti della galleria d’arte ARTETOTALE e sono annodati in India nell’Uttar Pradesh e precisamente a Bhadohi.

 

Qualunque stile rispecchi il vostro carattere è sempre consigliabile scegliere tappeti moderni di qualità, annodati a mano e realizzati con materie prime naturali e selezionate.

CONDIVIDI
2 Commenti
  • IlariaF ha detto:

    Mi mancavano queste piccole curiosità su come arredare casa attraverso i tappeti.. Invece per uno stile etnico invece c’è un tappeto o una serie di tappeti più indicati?

    • admin ha detto:

      Signora Ilaria lei mi coglie in castagna non ho citato lo stile etnico!
      Premesso che purtroppo gli stili etnici sono quasi infiniti, volendo generalizzare solitamente si intende un arredamento con mobili indiani o tibetani, alcuni pezzi cinesi ed altro. Quasi sempre sul sito trova un tappeto annodato in uno di questi paesi; quindi:
      Indiano
      Tibetano
      cinese
      Per non sbagliare mai un tappeto Persiano.

Lascia un commento