X

Tappeti Moderni per Arredare con Gusto

AUTORE:
DATA: 6 dicembre, 2016
COMMENTI: 4

Lo store di Morandi Tappeti offre un’ampia selezione di tappeti moderni e contemporanei annodati a mano secondo le tradizionali tecniche dei maestri pachistani, afghani e indiani, ma progettati e ideati da artisti italiani e internazionali, veri e propri designer del tappeto.

I tappeti contemporanei di Morandi Tappeti uniscono tradizione e innovazione: i metodi tradizionali di annodatura manuale e realizzazione del tappeto danno vita a esemplari unici e dalla forte personalità. I tipici motivi e simboli dei tappeti classici, vecchi e antichi, vengono rivisitati in chiave moderna e nascono dalla mente di artisti davvero talentuosi.

Perché Limitarsi ad un Solo Tappeto?

Saper integrare un tappeto allo stile dell’arredamento di casa e alle proprie preferenze personali può risultare complicato se non si possiedono le giuste conoscenza in campo decorativo e dell’arredamento. Il mercato offre una quantità pressoché illimitata di tappeti e tessuti, con diversi stili e colori che si adattano a determinati tipi di ambiente ma che allo stesso tempo rischiano di non valorizzare l’ambiente in cui devono essere integrati e non riescono a farsi apprezzare come dovrebbero.

È possibile abbinarne più di uno nel soggiorno, in camera da letto, senza rendere caotico l’ambiente? Assolutamente sì! Basta scegliere con accortezza e affidarsi a qualcuno con uno spiccato senso estetico per non sbagliare.

Collezione Chuck Palu

tappeto chuk palu

I tappeti della collezione Chuk Palu onorano la tradizione dell’annodatura manuale di tappeti e allo stesso tempo si rivolgono al futuro. Tutti i pezzi della collezione sono contemporanei annodati a mano in Afghanistan.
La collezione è un progetto del rinomato artista afgano Rahim Walizada: Rahim utilizza la tecnica e la tradizione del tappeto come forma dell’espressione artistica contemporanea.
Ad interpretare i suoi sofisticati disegni sono tessitori altamente specializzati nel dare la lucentezza della seta alla lana, abili a trovare le variazioni di colore nel filato e ad infondere al design un tocco unico. Gli esemplari della collezione Chuk Palu di Morandi Tappeti sono a disegno moderno, estremamente raffinati ed eleganti nella regolarità delle forme geometriche che decorano il tappeto  motivo e vanto del successo internazionale ottenuto.

Collezione Reloaded

Reloaded by Zeki Muren

I tappeti della collezione Reloaded sono pezzi rigenerati, decolorati e ritinti. Come la parola Reloaded suggerisce, si tratta di pezzi che aspirano a dare nuova magia prendendo spunto dalla tradizione e ci seducono con una nuova colorazione chiara e luminosa.

Per ottenere questo effetto il vello dei tappeti viene sapientemente rasato, talora lasciando intuire il motivo originale, oppure scoprendo addirittura la struttura delle trame. Alcuni sono disegnati da Zeki Muren (Bursa 1931 -Smirne 1996), famoso cantante turco ma anche poliedrico artista. “Sole dell’arte, figlio del sole e sole che non tramonta“, a Zeki si è ispirata anche Lady Gaga per la copertina del suo singolo “Applause”.

Originariamente i suoi disegni erano dipinti su tela, oggi, su iniziativa della galleria Artetotale-Morandi Tappeti, sono stati trasposti su tappeti.

Collezione Ikat

Ikat

I tappeti della collezione Ikat rappresentano una vera e propria novità: una nuova tendenza che rielabora un disegno ottenuto da una speciale lavorazione della tintura dei fili di lana destinati alla tessitura, tipica dei popoli malesi ed indonesiani.

Il significato del termine è nuvola in quanto i motivi decorativi ottenuti ricordano le nubi. L’Ikat era già noto all’antica cultura induista e nel suo tipo più semplice anche nel Perù precolombiano.

I tappeti Ikat dello store di Morandi Tappeti sono annodati in Pakistan utilizzando un’antica tecnica di colorazione dei tessuti che prevedeva più fasi di tintura partendo dai colori più tenui e si basava sul principio di sottrarre alla colorazione alcune parti di filato. Anche i disegni spesso modulari sono ottenuti utilizzando speciali tecniche di lavorazione della tintura dei fili di lana destinati alla tessitura.

CONDIVIDI
4 Commenti
  • GiovanniT ha detto:

    Le collezioni sono stupende ma onestamente non sono molto pratico dell’argomento, fra un tappeto moderno e un tappeto classico quale di questi due si adatterebbe meglio all’arredamento?

  • martinaF ha detto:

    Per me i tappeti sono degli oggetti affascinanti da mettere in salotto. Mi sembra che siano vivi e abbiano un’anima propria, come se lo spirito di chi li ha prodotti continuasse a vivere in loro. Ancora non ne abbiamo uno in casa e non se lo prenderemo, ma leggere questo articolo mi ha fatto fare questa riflessione.

    Io e il mio compagno non abbiamo una sala grande ma forse potremmo pensare a un tappeto di medie-piccole dimensioni per l’ingresso per dare un tocco persiano alla nostra casa la quale ospita alcuni mobili in stile etnico.

    Martina

Lascia un commento