X

I più Apprezzati Tappeti nei Toni del Beige per una Scelta di Classe e Sobrietà

Modello Tappeto Hydebarad
AUTORE:
DATA: 18 ottobre, 2016
COMMENTI: 4

I tappeti antichi dalle tonalità chiare sono molto meno comuni di quelli scuri. Molti infatti si sono rovinati e visti i colori, sono anche più difficili da restaurare. I tappeti nei toni del beige sono però molto eleganti e luminosi. Esemplari dai colori chiari e delicati si trovano soprattutto nelle collezioni Peshawar e Hyderabad.

Sui colori chiari le macchie si vedono maggiormente, questo porta sovente ad un tentativo maldestro di smacchiatura  causa di danni irreparabili. Va da se che nei tappeti di cento anni di età  è quasi impossibile che nessun evento traumatico possa essere successo.

A parte la confusione ingenerata tra i tappeti antichi e quelli nuovi, questo articolo pare scritto come una serie di pensierini.

Bisogna chiarire che le due collezioni di tappeti Peshawar ed Hyderabad sono di tappeti nuovi, bellissimi annodati con lane filate a mano non sbiancate e, laddove tinte  lo sono con colori di origine vegetale (es. radice della robbia)o animale (es.coccinella) o minerale (es. indaco)

Commento di Fabio Morandi

 

I tappeti classici dai motivi floreali annodati più recentemente sono stati filati a mano( non tutti solo alcune illuminate manifatture )( non sono i tappeti ad essere filati a mano ma le lane con i quali sono stati annodati) prevedono l’utilizzo di tinte vegetali, e ulteriore importante aspetto è la lavorazione della lana, che non deve  essere sgrassata con prodotti chimici (altrimenti i tappeti perdono di luminosità ).

Si devono quindi usare lane di pecora dal colore adatto (lane che non avranno poi bisogno di essere colorate) – si trovano i colori della pecora sul fondo del tappeto perché la lana del tappeto non è bianca, ma tendente al beige.

 Ci sono pecore con il vello di tutti i colori dal bianco a tutte le tonalità del beige, spesso per il fondo del tappeto viene usata lana non tinta.

Armonia e Ordine della Collezione Peshawar

Peshawar Decorativo

I tappeti Peshawar vengono annodfatia mano nell’omonima città, nel nord del Pakistan, dai migliori Ushta pakistani rielaborando i classici motivi indiani e persiani secondo le tradizionali modalità di lavorazione e annodatura dei tappeti.

I tappeti Peshawar hanno l’ordito depresso, quindi la lavorazione richiesta è più lunga. Generalmente con ordito depresso il vello è più alto, ma non nei Peshawar (nota positiva che dona a questi esemplari maggior bellezza). I tappeti sono sottili ma robusti, il che dona più profondità al disegno.( la profondità del disegno, l’effetto quasi tridimensionale si ottiene sia con il gioco dei chiari e scuri del disegno sia per merito dell’annodatura su orditi depressi.)

Molti Peshawar sono caratterizzati da finissimi motivi floreali stilizzati, dolcemente racchiusi in una cornice romantica. I tappeti Peshawar ricordano i colori dell’autunno e piacevoli sensazioni: tinte chiare e delicati colori pastello come verde salvia, tortora, nocciola ecru e non solo il beige di fondo, rendono queste opere eccezionali.

In questi pezzi i motivi classici sono rivisitati, i tappeti risultano maggiormente decorativi.

Peshawar Nuova Collezione

Un tappeto Peshawar dona all’ambiente armonia, pace e ordine grazie ai sapienti equilibri cromatici.

 

La Luminosità dei Tappeti Hyderabad

Tappeto Hyderabad

Anche tra i tappeti della collezione Hyderabad si trovano spesso esemplari dai toni caldi, delicati e raffinati del beige. I tappeti Hyderabad provengono dal sud del Pakistan e prendono il nome da questa magnifica città.

I tappeti Hyderabad sono esemplari di alta qualità, realizzati con lane pregiate, colori vegetali, fine nodo Senneh, trama e ordito in cotone, vello in lana, orditi depressi e vengono rasati, lavati e rifiniti al caldo sole del Pakistan. Le lane vengono meticolosamente selezionate e mai candeggiate, mantenendo cosi il colore e la lucentezza originali. Un tappeto di nuova manifattura con queste caratteristiche è molto pregiato e grazie ai suoi disegni classici decorativi fa risplendere qualunque ambiente.

I tappeti Hyderabad, di una classe e di una bellezza superiori, offrono con le loro caratteristiche tecniche, il modo di annodare e le migliori lane scelte, un vero e proprio spettacolo.

Il tappeto in generale non completa solo l’arredamento, ma è arredamento stesso e va perciò integrato con lo stile già scelto per l’abitazione, in modo da delineare meglio e valorizzare tutti gli angoli della casa. Le scelte stilistiche e gli abbinamenti cromatici con il contesto dell’ambiente sono aspetti fondamentali.

Chi sceglie manifatture pregiate, realizzate a mano con le migliori lane, non sceglie solo un tappeto per la sua bellezza e il valore che può donare agli ambienti, ma anche per i suoi più intensi e profondi rimandi simbolici.

CONDIVIDI
4 Commenti
  • Il tuo commento è in attesa di moderazione.

    […] I più Apprezzati Tappeti nei Toni del Beige per una Scelta di Classe e Sobrietà […]

  • mary ha detto:

    il beige è proprio sinonimo di eleganza quando si tratta di tappeti

  • Florian ha detto:

    Insieme al colore rosso, il beige valorizza moltissimo i tappeti, perlomeno per il mio gusto estetico personale.

  • SandraN ha detto:

    Anche io per l’ambient di casa preferisco i colori chiari.. Onestamente non ho ben capito se viene consigliato un tappeto Hiderabad o un peshawar per un arredo già chiaro di suo. C’è una regola da seguire?

    • admin ha detto:

      Gentile sig.ra Sandra,
      La scelta del tappeto deve rispecchiare la personalità della padrona di casa, visto che le piacciono i colori chiari con tonalità sobrie, le due qualità da Lei indicate Peshawar e Hyderabad, sono sicuramente in linea con il tipo di arredamento scelto che immagino giocato con toni soft, raffinato ed elegante. Non abbia paura a proseguire sulla stessa linea nella scelta del tappeto, vedrà che questi colori tenui anche se non risalteranno immediatamente, sapranno far risaltare tutta la classe del suo ambiente.

Lascia un commento