X

Una Provocazione

morandi tappeti online
AUTORE:
DATA: 16 novembre, 2011
COMMENTI: 2

Perché questo Shirvan costa così poco?

Questo tappeto Shirvan costa solo € 1500,00 si tratta di una provocazione. In effetti devo ancora ben studiare questa insolita iconografia; chiedo quindi il vostro aiuto! Il miglior modo per poter attirare la vostra attenzione è quello di fare un prezzo shock.

Vi ringrazio per l’attenzione.

Fabio Morandi

 

Commenti

Pierluigi – scritto il 16-11-2011:
“La tipica bordura a “becco d’aquila”, che reca figure di uccellini, mi fa pensare che si tratti proprio di uno “Shirvan” e non ad un Kuba. I tre medaglioni rettangolari a stella richiamano anche l’iconografia di un “Akstafa” (qui mancano però i tipici e grandi uccelli bianchi). Vedere Doris Eder-1^ Ediz. Sonzogno 1989 fig. n. 218 pag. 215. Pezzo che ha più di cento anni ma che sembra aver perso le iniziali e vivaci cromie. Purtroppo era già iniziato l’uso dell’anilina per la tinteggiatura delle lane: infatti questo colorante chimico ha il difetto di sbiadire rapidamente se troppo esposto a luci troppo potenti: la parte superiore del tappeto, da colori assai più vividi, ci dimostra quanto questa ipotesi sia abbastanza realistica. Ma i tanti misteri dei tappeti caucasici restano tali ed è questo l’elemento più affascinante”.

 

Tappeto caucasico

CONDIVIDI
2 Commenti
  • gino ha detto:

    Anche se non vedendo il rovescio non si può essere più precisi, dal disegno mi pare essere un Akstafa di molto vecchia manifattura. I classici decori a uccelli sono stati sostituiti da quelle figure geometriche, mentre i tre medaglioni ne hanno conservato la forma classica. Manufatti contenenti medaglioni e simboli molto simili sono pubblicati dalla già citata Eder a pagina 212 del suo testo. Tappeto comunque interessante, che andrebbe rivisto dal vivo.
    Un saluto.

    • Fabio Morandi ha detto:

      Ringrazio il Sig Gino per il bel commento preciso e puntuale ed assolutamente condivisibile. La provocazione ha avuto effetto (non so dire se e quanto desiderato) ed il tappeto è stato acquistato da una signora ottimamente consigliata da un appassionato collezionista.

Lascia un commento